Conseguimento CQC

Conseguimento carta di qualificazione conducente

CHE COS'È LA CQC?

La CQC (erroneamente detta Patente CQC) costituisce abilitazione necessaria per guidare a livello professionale. Devono avere la carta di qualificazione del conducente dunque tutti gli autisti di autoveicoli che effettuano trasporto conto terzi. Sono estesi all'obbligo della carta qualità del conducente (CQC) anche i conducenti di veicoli in conto proprio se contrattualmente assunti con la qualifica di autista.

Sono esclusi dall'obbligo di avere CQC i conducenti di autoveicoli per trasporto persone o cose (veicoli merci) in conto proprio e che effettuano trasporto privato salvo che svolgano attività prevalente di guida (verificabile dalle ore di guida segnate dal tachigrafo).
Tenuto conto che per ottenere la CQC è necessaria una patente superiore (almeno categoria C o D), è chiaro che tutti i trasporti eseguiti con veicoli delle categorie A o B (fino a 9 posti totali e fino a 3,5 tonn) non necessitano di alcun tipo di CQC.
Esistono 2 differenti dipi di CQC distinte in base al tipo di lavoro. Chi trasporta merci con veicoli superiori alle 3.5 tonnellate dovrà possedere la CQC merci. Chi trasporta viaggiatori con veicoli superiori alle 9 persone totali (minibus/autobus) dovrà possedere la CQC persone.


Tipi di cqc: a ciascuno la sua carta

La CQC MERCI (COSE) non consente di guidare i veicoli per i quali è necessaria la CQC VIAGGIATORI (PERSONE). La CQC persone non consente di guidare i veicoli per i quali è necessaria la CQC cose. E' possibile comunque estendere successivamente l’abilitazione per entrambe le categorie con apposito corso ed esame finale.


Età minima CQC

TRASPORTO COSE

E' possibile iscriversi ai corsi CQC già a 18 anni anticipando l'età dei 21 anni richiesti per il conseguimento della patente C. La procedura particolare prevede di iscriversi sia al corso patente C che al corso CQC. Terminati i corsi teorici si effettua l'esame teorico patente. Avuto il foglio rosa che costituisce l'autorizzazione a guidare occorre terminare il corso CQC con le obbligatorie ore di guida. Poi si esegue il relativo esame CQC e, una volta promosso, si sostiene l'esame pratico della patente con conseguente rilascio in deroga ai limiti di età.

TRASPORTO PERSONE

E' possibile iscriversi ai corsi CQC già a 21 anni anticipando l'età dei 24 anni richiesti per il conseguimento della patente D. La procedura particolare prevede di iscriversi sia al corso patente D che al corso CQC. Terminati i corsi teorici si effettua l'esame teorico patente. Avuto il foglio rosa che costituisce l'autorizzazione a guidare occorre terminare il corso CQC con le obbligatorie ore di guida. Poi si esegue il relativo esame CQC e, una volta promosso, si sostiene l'esame pratico della patente con conseguente rilascio in deroga ai limiti di età.


CORSO ACCELERATO PER CQC (SOLO MERCI O SOLO PERSONE)

€1800,00

( ISCRIZIONE + ESAMI )

Il corso è riservato a chi non possiede alcuna CQC e vuole conseguirla per il trasporto delle sole merci, o in alternativa delle sole persone.

  • Ore di teoria: 130 (95 parte comune + 35 parte specifica)
  • Ore di guida: 10
  • Limite massa merci: 7,5t fino a 21 anni
  • Limite a 16 passeggeri o percorrenza non superiore a 50km per servizi linea, fino a 23 anni

N.B. Le assenze durante il corso sono regolamentate.
Guide: Non sono ammesse assenze e vanno sempre recuperate.
Teoria:
- senza recupero fino a 14 ore, ma massimo 5 sulla parte specifica
- da 15 a 28 ore si recuperano le ore eccedenti alle 14 senza recupero
oltre le 28 ore si ripete l'intero corso

CORSO ACCELERATO PER L'ESTENSIONE DELLA CQC (MERCI O PERSONE)

€750,00

( ISCRIZIONE + ESAMI )

Il corso è riservato a chi già possiede una CQC di tipo merci o di tipo persone e vuole completarla per avere entrambe le abilitazioni.

  • Ore di teoria: 35 parte specifica
  • Ore di guida: 2,5
  • Limite massa merci: 7,5t fino a 21 anni
  • Limite a 16 passeggeri o percorrenza non superiore a 50km per servizi linea, fino a 23 anni

N.B. Le assenze durante il corso sono regolamentate.
Guide: Non sono ammesse assenze e vanno sempre recuperate.
Teoria:
- senza recupero fino a 5 ore
- da 6 a 10 ore si recuperano le ore eccedenti alle 5 senza recupero
oltre le 10 ore si ripete l'intero corso

Conducenti esentati dall'obbligo di possedere la carta di qualificazione del conducente

La CQC non è richiesta ai conducenti:
- di veicoli la cui velocità massima autorizzata non supera i 45 km/h;
- di veicoli ad uso delle forze armate, della protezione civile, dei pompieri e delle forze responsabili del mantenimento dell'ordine pubblico, o messi a loro disposizione;
- di veicoli sottoposti a prove su strada a fini di perfezionamento tecnico, riparazione o manutenzione, e dei veicoli nuovi o trasformati non ancora immessi in circolazione;
- di veicoli utilizzati in servizio di emergenza o destinati a missioni di salvataggio;
- di veicoli utilizzati per le lezioni di guida ai fini del conseguimento della patente di guida o dei certificati di abilitazione professionale;
- di veicoli utilizzati per il trasporto di passeggeri o di merci a fini privati e non commerciali (uso proprio);
- di veicoli che trasportano materiale o attrezzature, utilizzati dal conducente nell'esercizio della propria attività, a condizione che la guida del veicolo non costituisca l'attività principale del conducente.

Inoltre il Ministero ha reso noto che sono da considerarsi conducenti professionali e quindi devono avere la CQC anche:
- i conducenti di veicoli immatricolati ad uso proprio, che siano stati assunti dall'azienda intestataria del veicolo con la qualifica di autista (assunti come tali)
- i conducenti di autobus, indipendentemente dal fatto se tale attività è svolta in conto proprio o per terzi

Il vantaggio di avere la CQC: doppio regime di punti

Tutti i conducenti già in possesso della CQC possono ottenere la decurtazione dei punti della stessa carta, anziché dalla patente di guida, per le violazioni commesse nell'esercizio dell'attività professionale su veicoli per la cui guida occorra la CQC. In caso di azzeramento totale punti della CQC detto documento sarà revocato se il conducente non supera l'esame di revisione previsto.
In caso di revoca della patente di guida sarà revocata anche la relativa CQC; analogamente, in caso di sospensione della patente di guida perde di validità anche la CQC. Esiste quindi un collegamento diretto tra CQC e patente, nel senso che la CQC vale solo nel caso in cui, a tutti gli effetti, sia valida la patente: la stessa persona può essere titolare di patente senza la CQC ma non può essere titolare di CQC senza relativa patente.
La carta di qualificazione del conducente ha una dotazione di punti indipendente da quelli della patente di guida. Per chi ha perso i punti dalla CQC è previsto specifico corso di recupero punti della durata di 20 ore, con il quale si può riottenere il punteggio pieno (20 punti).

Certificazioni professionali

Conseguimento e rinnovo di certificazioni professionali

I Cookie, sia propri che di terze parti, ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo la navigazione, accetti l'utilizzo dei Cookie da parte nostra.